MAREMOSSO

The inspiration for this photographic research was born looking at the people on the beach, who despite being on vacation never seemed to stop and rest. They almost resembled the worker ants rushing to retrieve food for the following winter. To carry out this project I used very long exposure times and the help of a filter to better express what I wanted to tell.
This work makes me think how sometimes the human being is unable to stop and reflect and that he is unable, either due to inability or fear, to enjoy the beauty of nature and even more so does not know how to integrate with the universe that surrounds him.

L’ispirazione per questa ricerca fotografica è nata guardando le persone in spiaggia, che pur essendo in vacanza sembravano non fermarsi mai a riposare. Quasi ricordavano le formiche operaie che si affrettano a recuperare il cibo per l’inverno successivo. Per realizzare questo progetto ho utilizzato dei tempi di esposizione molto lunghi e l’ausilio di un filtro nd per esprimere al meglio ciò che desideravo narrare.
Questo lavoro mi fa riflettere come alcune volte l’essere umano sia incapace di fermarsi a riflettere e che non riesca, o per incapacità o per paura, a godersi la bellezza della natura e ancor di più non sappia integrarsi con l’universo che lo circonda.